La storia

La nostra storia

Nella Sicilia degli anni Sessanta apre una piccola bottega artigiana che produce dolci e altre piccole bontà. La bottega è diretta da mamma Rosa e le sue quattro figlie, una delle quali partecipa con particolare passione alla produzione dei dolci casalinghi. La passione per la pasticceria non è solo un passatempo: presto, grazie all’intraprendenza della ragazza, l’attività prende piede e acquista successo in paese.

E’ il 1988 quando quella ragazza, ormai giovane donna, si trasferisce con il marito in Piemonte, a Villastellone, e decide dopo tanti sacrifici di realizzare il suo sogno: aprire una vera pasticceria.

Nasce così Il Regno del Dolce: un piccolo negozio di via Cossolo in cui assaporare bontà artigianali appartenenti alla tradizione siciliana e non. L’attività di quella giovane donna, Enza, viene da subito appoggiata dalla famiglia che supporta e collabora nel retrobottega e in negozio a contatto con la clientela.

L’attività cresce ma la passione, la lavorazione artigianale e il richiamo alla tradizione siciliana restano invariati. Con il tempo si aggiungono le passioni dei figli Angela e Giuseppe: la tostatura del caffè e la lavorazione del cioccolato che diventano parte dell’offerta alla clientela.

Ancora oggi la pasticceria meglio nota come Lombino custodisce un prezioso savoir faire che si tramanda ormai da 3 generazioni e ha sempre un solo obiettivo: regalare un’esperienza di gusto unica.